Studio Andrea Pelosi

NOVITA’

Il nuovo seca mBCA 515 offre oggi importanti e decisivi vantaggi al mondo medico.

Per la prima volta può essere accertato lo stato di salute generale e nutrizionale del paziente con precisione richiesta in ambito medico.

Un esame della durata di meno di 20 secondi rende possibile l’analisi dello stato di forma e il controllo del decorso terapeutico riabilitativo. Questo strumento sfrutta le misurazioni dell’analisi di impedenza bioelettrica eseguita attraverso un dispositivo validato da quattro studi clinici.

Il seca mBCA 515 suddivide il peso del paziente in diverse categorie:

  • Massa magra e massa grassa
  • Acqua corporea
  • Muscolatura scheletrica
  • Massa tessuti molli magri

La tecnologia BCA di seca è altamente innovativa:

  • Misurazione in 19 frequenze (modalità scientifica)
  • Misurazione dei segmenti individuali (braccia, gambe, parte sinistra e destra del corpo e tronco)
  • Elevato grado di riproducibilità (elettrodi sul corrimano)
  • Misurazione con corrente a bassa intensità (100 μA) Lo strumento è dotato di sei moduli analitici che offrono all’utilizzatore innumerevoli opzioni diagnostiche non invasive.

Carbossiterapia per un viso tonico, luminoso e dai contorni definiti

CO2 antiage: oggi carbossiterapia è sinonimo di ringiovanimento per viso, collo e décolleté

È capace di restituire tono e compattezza alla pelle, di migliorarne la qualità in termini di elasticità, ossigenazione, spessore. Stiamo parlando della carbossiterapia, una terapia a base di anidride carbonica (CO2) medicale.
Probabilmente più conosciuta per i trattamenti dedicati al corpo, perché da tempo utilizzata per rassodare, per ridurre gli accumuli di grasso e la cellulite, si è rivelata una soluzione particolarmente adatta anche al viso.

Gas di bellezza

Niente altro che anidride carbonica, dunque, per ridefinire i contorni dell’ovale. Iniettata sottopelle è in grado di favorire la vasodilatazione e ripristinare il corretto flusso di sangue nei tessuti scarsamente ossigenati e per questo opachi e poco elastici (asfittici), e di migliorare il processo di rigenerazione cellulare, aumentando lo spessore del derma.

Modulando dose, volume e velocità di erogazione del gas e la profondità di iniezione, è possibile ottenere almeno tre diversi effetti sulla pelle

L’effetto tonificante è molto utile per ridisegnare il contorno dell’ovale e per dare maggiore tensione alle palpebre e al contorno occhi; l’effetto ridensificante è utile su tutto il viso per migliorare il colore e lo spessore cutaneo e, infine, l’effetto riducente che può essere utilizzato per rimodellare un mento appesantito da un po’ di grasso.

Un gonfiore che cancella le rughe

Il gas viene iniettato nel derma alla profondità di circa un millimetro. Quanto più gas viene iniettato tanto maggiore sarà l’area in cui si propagherà e che quindi beneficerà del trattamento.
Quando la pelle riceve il gas si “gonfia” causando uno scollamento. Questo, ripetuto seduta dopo seduta, è il meccanismo (descritto in maniera molto semplice) che permette la correzione delle rughe eventualmente presenti.

Per il viso

Per ridefinire l’ovale il medico esegue circa quattro iniezioni lungo il contorno del viso, dall’orecchio al mento, da entrambi i lati. Se necessario tratta le rughe nasogeniene (quelle che vanno dagli angoli del naso a quelli della bocca) e le glabellari (le rughe che si formano tra le sopracciglia).

Per il contorno occhi

L’applicazione nella zona del contorno occhi prevede una o due iniezioni vicino l’angolo esterno dell’occhio. L’effetto si ha sulle “zampe di gallina” perché le spiana, sulle borse perché, migliorando l’ossigenazione, le rende meno evidenti e sulle palpebre che riacquistano tono.

Per il collo

L’applicazione può continuare anche sul collo e alla sua base, per cancellare le cosiddette “collane di Venere” e anche per restituire elasticità, compattezza e spessore alla sottile pelle del décolleté.

______________________________________________________________

STRUMENTAZIONE A LED (Light Emitting Diode)

IL LED è uno strumento innovativo (tecnologia di derivazione aeronautica), non invasivo, che emette una luce (lunghezza d’onda pari a 880 nm) in grado di sfruttare la capacità delle cellule di captare e interagire con i segnali luminosi, inducendo una risposta biologica nei tessuti trattati.
Questo complesso fenomeno biologico, che prende il nome di foto-biomodulazione, offre interessanti possibilità terapeutiche nei seguenti settori:

DERMATOLOGIA
– trattamento e prevenzione dei danni da invecchiamento cutaneo: miglioramento della ‘texture cutanea’, riduzione della profondità dellerughe, riduzione della iperpigmentazione cutanea, effetto antinfiammatorio (riduzione dell’eritema solare).
– trattamento delle cicatrici (cheloidi, cicatrici ipertrofiche) e delle ulcere cutanee: accelerazione dei processi di guarigione delle ferite e modulazione sui disturbi della cicatrizzazione (aumento della velocità e miglioramento della qualità della riparazione dei tessuti di superficie).

FISIOTERAPIA
– trattamento e prevenzione dei danni legati a traumi (sportivi e non) di natura osteo-articolare
– trattamento del dolore (terapia antalgica)

MEDICINA ESTETICA
– trattamento e prevenzione dei danni legati alla presenza di cellulite (marcata azione antiedemigena, cioè azione di controllo del fenomeno di ritenzione idrica) e adiposità localizzata
– rimodellamento corporeo

La LED foto-biomodulazione è una metodica del tutto indolore, atermica, (non surriscalda il tessuto trattato), non invasiva, di rapida esecuzione (da pochi minuti a circa mezzora: ciò dipende dall’estensione dell’area che si deve trattare).

I LED non emettono energia sufficiente a danneggiare i tessuti, ma trasportano abbastanza energia per stimolarne una risposta biologica. Affinché la fototerapia produca un effetto clinico è necessario che una certa quota di energia venga assorbita dal tessuto: per questo è previsto, nella maggior parte dei casi, un ciclo terapeutico costituito da un certo numero di trattamenti (di solito uno alla settimana).
Il numero di trattamenti previsti è estremamente variabile in funzione del problema che si deve affrontare: sarà compito del medico specialista informare di volta in volta il paziente su tempi e modalità di trattamento

 

Laserterapia ad alta energia – Theal Terapy

 

iLux XP rappresenta il punto d’incontro tra laserterapia a bassi livelli energetici (LLLT: Low Level Laser Therapy) e laserterapia ad alta intensità. Grazie all’innovativa testa laser StarLight Pentax ed all’innovativo sistema di controllo dell’emissione, iLux XP permette di erogare luce laser con diversi mix di lunghezze d’onda e con potenze comprese tra 10mW e 30W. Grazie alla possibilità di erogare luce laser a diverse intensità, iLux XP implementa la terapia THEAL, permettendo di trattare svariate patologie acute e croniche.
iLux XP è dotato del sistema di controllo termico dei tessuti progettato e brevettato da Mectronic. Grazie all’avanzato e performante controllo termico IR, iLux XP implementa la terapia THEAL su molteplici patologie dell’apparato muscolo-scheletrico di pazienti con differente fototipo e differente tipologia di tessuto in modo efficace e sicuro. Inoltre il controllo termico permette di effettuare trattamenti di THEAL Therapy all’interno di specifiche soglie termiche al fine di massimizzare i risultati terapeutici.
TECNOLOGIA
AD OGNI TRATTAMENTO IL SUO APPLICATORE
L’innovativo manipolo Light Blade è dotato della tecnologia magnetica brevettata ed è espandibile con 10 differenti applicatori:
  • Applicatore piccolo con sistema di controllo della temperatura dei tessuti
  • Applicatore grande con sistema di controllo della temperatura dei tessuti
  • Applicatore a fuoco variabile con sistema di controllo della temperatura dei tessuti
  • Applicatore Spheric XP piccolo
  • Applicatore Spheric XP grande
Inoltre Light Blade riconosce l’applicatore selezionato ed adatta ed ottimizza la terapia in funzione di esso.
ERNIE
Grazie a THEAL Therapy, oggi possiamo intraprendere nuove sfide terapeutiche. Le patologie di origine neuropatica come quelle della colonna oppure le sindromi canalicolari non sono più muri invalicabili. Ernie, protrusioni, come tutti i disturbi che si manifestano a causa di una compressione nervosa, possono essere affrontati con successo. Le ernie discali rappresentano una patologia della colonna vertebrale che provoca comparsa di dolore, anche molto importante, ed inefficienza nella vita quotidiana limitando la normale mobilità. L’ernia del disco intervertebrale, o ernia discale, è il risultato di una dislocazione seguita da fuoriuscita di materiale normalmente contenuto nel disco intervertebrale, che facendosi spazio tra le fibre lesionate viene a contatto con le strutture nervose contenute nel canale spinale, le radici e/o la dura meninge. Nel disco normale l’anello fibroso costituisce un perfetto apparato di contenimento del nucleo polposo che è al suo interno. Assai frequentemente l’ernia è associata ad una pregressa degenerazione del disco, intesa sia come rimaneggiamento del suo contenuto, che come alterazione e danno delle fibre dell’anulus. L’ernia lombare porta a dolore nella zona lombare e spesso anche alle gambe. Grazie alla capacità di modulare selettivamente l’energia laser, THEAL Therapy consente di trattare in modo conservativo le ernie discali procurando un immediato sollievo al paziente e consentendo di intraprendere rapidamente il percorso riabilitativo.
PATOLOGIE DEL PIEDE
THEAL Therapy, grazie all’emissione polimodale ed adattiva, con la possibilità di configurare il mix di lunghezze d’onda (Lambda Mixer), consente di trattare in modo sicuro ed efficace le principali patologie del piede: Metatarsalgia, Alluce valgo-borsite, Distorsione della caviglia, Fascite plantare, Sindrome del tunnel Tarsale, Artrosi-osteoartrosi, Neuroma, Sperone calcaneare, Tendine d’Achille, Neuroma di Morton, Edema post-distorsione, Neuropatia diabetica, Tibia-tarso, Distorsioni, ecc…
TRAUMATOLOGIA
THEAL Therapy è una metodica brevettata, avanzata e flessibile, particolarmente efficace nella riabilitazione post traumatica. La sinergica azione delle emissioni brevettate polimodali, del mix personalizzabile di lunghezze d’onda e del controllo termico dei tessuti, consente di modulare la terapia permettendo di somministrare la corretta dose energetica. THEAL Therapy aiuta a ridurre rapidamente gli edemi post traumatici, combatte il dolore e stimola i processi di riparazione al fine di ripristinare la corretta funzione articolare e il recupero totale senza effetti collaterali.
PATOLOGIE ACUTE E CRONICHE
THEAL Therapy consente di trattare in modo sicuro ed efficace sia le patologie acute che quelle croniche. Sia che si tratti di un trauma in fase acuta o di un processo degenerativo, l’innovativa e brevettata metodica THEAL Therapy consente di intervenire con efficacia, rispettando i processi fisiologici. THEAL Therapy, grazie alla sinergica azione delle brevettate emissioni polimodali, del mix personalizzabile di lunghezze d’onda e del controllo termico dei tessuti, riesce ad adattarsi a qualsiasi circostanza patologica, interpretandone perfettamente i meccanismi, riducendo il dolore, eliminando le flogosi e biostimolando le strutture miotendinee danneggiate, al fine di un rapido e completo recupero funzionale senza effetti collaterali.
TENDINOPATIE
In ambito sportivo, il sovraccarico funzionale di articolazioni molto sollecitate può provocare, in virtù di stress meccanici non usuali, tendinopatie che si accompagnano a fenomeni infiammatori acuti. L’alterata biomeccanica del movimento genera una sofferenza su tutta la catena muscolare. THEAL Therapy, grazie all’emissione polimodale e grazie al mix personalizzato di lunghezze d’onda, riequilibra il corretto bilanciamento delle forze muscolari attraverso una ossigenazione profonda e completa delle fasce muscolari, senza acutizzare i processi infiammatori attraverso il controllo termico brevettato. L’eliminazione di tutte le tensioni muscolari in combinazione con un’azione biostimolante sulla giunzione miotendinea consente di risolvere in modo rapido ed efficace le tendinopatie, garantendo un ripristino completo dell’attività articolare. La combinazione dei due effetti ristabilisce l’equilibrio meccanico dei muscoli agonisti ed antagonisti eliminando il sovraccarico e riducendo rapidamente i processi degenerativi del tendine.

Guarda il Video:

*

*

TRATTAMENTI DI MEDICINA ESTETICA

Indicazioni

  • Il problema: la Cellulite
  • AWT® STORZ
  • Trattamenti viso
  • Come funziona?
  • Trattamento e risultati

Il problema: la Cellulite

La cellulite appare, per cause genetiche, solo nelle donne. Il tessuto connettivo della donna è soffice ed elastico, le fibre di collagene sono ordinate in un particolare reticolo per potersi poi estendere durante la gravidanza. A causa di un disturbo che provoca uno sbilanciamento nell’equilibrio tra la produzione dei grassi ed il loro consumo, le cellule di grasso (adipociti) si gonfiano e premono verso l’alto il tessuto connettivo provocando così le tipiche depressioni sulla superficie della cute con quell’effetto noto come “pelle a buccia d’arancia”.
Essendo una vera e propria patologia multifattoriale, la cellulite, non solo si manifesta in modo antiestetico, ma può anche provocare fastidiosi dolori e rappresentare, comunque, un più generale disagio del corpo.
Oramai è considerata, in quasi tutti i convegni scientifici, una vera e propria malattia che coinvolge anche molti apparati funzionali e che non può essere sottovalutata; deve, invece, essere affrontata con metodologie serie e su più fronti.
a
Nell80% dei casi, la tipica pelle a buccia darancia, si sviluppa su cosce, glutei, fianchi e braccia. La cellulite
è diventata un problema frequente nella nostra società che spesso implica una diminuzione della qualità
della vita dovuta al disagio psichico che tale patologia può creare.

AWT® STORZ (Acoustic Wave Therapy – by Storz Medical)

finalmente una soluzione reale al problema!

La terapia con onde d’urto (anche conosciute come onde acustiche), utilizzata originariamente per il trattamento della calcolosi in ambito urologico, ha trovato nel tempo, grazie alla ricerca scientifica, sempre nuovi campi di applicazione. La STORZ MEDICAL AG(www.storzmedical.com) è un’azienda svizzera collegata al Gruppo KARL STORZ, i cui sistemi ad onde d’urto prodotti vengono impiegati in tutto il mondo in svariate branche mediche, quali: urologia, andrologia, ortopedia, fisioterapia, riabilitazione, gastroenterologia, cardiologia, otorinolaringoiatria e neurologia.
Finalmente oggi è possibile utilizzare l’energia acustica per stimolare le zone del corpo affette da cellulite e rassodare il tessuto connettivo senza l’uso di infiltrazioni, iniezioni o effetti collaterali. Basandosi sulla propria  esperienza e sulle risorse che la STORZ MEDICAL AG impiega costantemente nella ricerca scientifica, nasce l’innovativo trattamento “AWT® STORZ” che estende le disciplina anche in estetica, medicina estetica, dermatologia e vulnologia.
L’AWT® STORZè un metodo di trattamento moderno e molto efficace nel quale le onde d’urto (onde acustiche) vengono applicate nella zona del corpo da trattare; sempre più donne si sottopongono a questo innovativo trattamento per contrastare la predisposizione alla cellulite in maniera preventiva o per risolvere problemi già visibili.
Durante il trattamento, grazie alle particolari tecnologie costruttive e ai diversi applicatori utilizzabili, le onde sono applicate senza dolore sul paziente e vengono indirizzate verso l’area affetta da cellulite, rilasciando e cedendo la loro energia alle cellule adipose.
b

V-ACTOR®: onde vibratorie

Stimolare gli impulsi di vibrazione come trattamento complementare: con il manipolo V-ACTOR® vengono generati “impulsi di vibrazione” che vengono applicati su grandi aree peri stimolare le strutture dei tessuti, il sistema linfatico e per migliorare il rilassamento muscolare.

Trattamenti viso

La pelle inizia ad invecchiare intorno ai 25 anni… Il tessuto connettivo assorbe meno umidità e la produzione cellulare rallenta; le rughe sono il risultato della ridotta elasticità delle fibre dermiche. Il tono dei tessuti diminuisce per le quali le fibre di collagene sono responsabili.
Gli effetti di questo processo sono più evidenti sul viso e appaiono così le odiate rughe.
Le onde acustiche stimolano i fibroblasti in profondità all’interno della pelle per ripristinare la produzione di collageni ed elastina. Essi promuovono il rinnovamento cellulare per migliorare la densità ed elasticità della pelle, rendendo alla pelle un aspetto più sodo e liscio.
  • Rughe
  • Segni visibili di invecchiamento della pelle
  • Stimolazione del rinnovamento cellulare
  • Miglioramento dell’elasticità della pelle

Come funziona?

Il trattamento AWT® STORZ anti-cellulite affronta le cause profonde del problema come la diminuzione dell’attività metabolica nelle regioni del corpo colpite e la ridotta elasticità del tessuto connettivo.
LAWT® STORZ aumenta la permeabilità della membrana cellulare, migliora il microcircolo stimolando la circolazione sanguigna e linfatica producendo iperemia cutanea localizzata (o addirittura neoangiogenesi nel caso dei sistemi medicali) e le vibrazioni meccaniche ripristinano l’elasticità del tessuto connettivo migliorando il tono della pelle ed eliminando la presenza degli inestetismi legati alla cellulite.
c-1

Trattamento e risultati

Con il trattamento AWT® STORZ l’applicatore viene passato sulla pelle interponendo uno strato di gel e le onde d’urto, che attivano il tessuto connettivo, vengono erogate ad alta frequenza. In questo modo un’area di 10 cm2 viene trattata in pochi minuti. La durata dell’intero trattamento – che risulta essere estremamente piacevole – dipenderà quindi, chiaramente, dalla superficie dell’area da trattare e dalla gravità della cellulite.
Per un trattamento completo delle cosce possono essere impiegati circa 50 minuti e sono richieste di norma da 6 a 10 sessioni per terminare un intero ciclo.
Il trattamento è assolutamente indolore con una sensazione molto rilassante; la sensazione può essere quella di un leggerissimo pizzicore sulla superficie della pelle.
Numerosissimi sono gli studi scientifici sull’AWT® STORZ (visionabili in parte nella sezione “materiale scientifico” del sito) che ne dimostrano l’efficacia; in particolare, uno studio condotto in Svizzera, ha dimostrato un miglioramento dell’elasticità cutanea del 110% nelle pazienti trattate.
Colloquio

RICHIEDI UN
COLLOQUIO GRATUITO

Per maggiori informazioni
sui nostri trattamenti
prenota un consulto gratuito

Staff

IL NOSTRO
TEAM

Staff altamente specializzato
in problematiche di natura
ortopedica e medico – estetica

Contatti

CONTATTACI
PER INFORMAZIONI

Per qualsiasi informazione
può contattarci telefonicamente
o compilando il modulo dedicato

App

SCARICA
LA APP

Lo Studio Fisioterapico
Andrea Pelosi
su smartphone e tablet